Domaine Audrey et Christian Binner Muscat Kaefferkopf, Alsace 2004

Prezzo scontato Prezzo €39,00 Prezzo di listino

Tasse incluse.
La storia del Domaine Binner ha inizio nella seconda metà del XVIII secolo, nel 1770 con esattezza. Siamo ad Ammerschwihr, nel cuore dell'Haut-Rhin, in Alsazia, a due passi da Colmar, in una zona famosa per la vitivinicoltura e per il suo particolare microclima, che con i suoi 550 mm di pioggia all’anno risulta essere una delle aree geografiche meno piovose di tutta la Francia. Propriétaires-récoltants, i Binner possiedono al momento circa undici ettari vitati, che si suddividono in vari appezzamenti situati sui territori di tre comuni tra loro confinanti: Ammerschwihr, dove ci sono le vigne giovani, Katzenthal, con le vigne vecchie e Kientzheim. Tre vigneti sono classificati come Grand Cru: Kaefferkopf, Schlossberg e Wineck-Schlossberg. La gestione del Domaine è attualmente nelle mani di Christian, che conduce la vigna e la cantina secondo i principi della biodinamica. Tra i filari, le rese sono ridotte al minimo così da privilegiare la massima qualità del frutto, e le viti non conoscono né erbicidi né tantomeno fertilizzanti chimici. La vendemmia, esclusivamente manuale, avviene solo a completa maturazione delle uve. Grappoli di riesling, tokay, pinot gris, pinot noir, muscat e gewürztraminer arrivano in cantina per essere lavorati sempre rispettando al massimo quello che è stato il lavoro della natura e quello che è stato l'andamento stagionale. In fase di vinificazione, la pressatura delle uve è soffice, il mosto fermenta con i soli lieviti indigeni e a bassa temperatura, e l'invecchiamento avviene in botti di rovere. Minimi sono i livelli di solforosa impiegati. Tutto ciò dà origine a etichette che al momento corrispondono a 15 differenti cuvée, tra vini millesimati, vini da assemblaggi di diversi vitigni o parcelle, vini da vitigni nobili, Crémant d’Alsace, Vendange Tardive e Sélection de Grain Noble. Elaborando, tra l'altro, anche una ventina di distillati - "Eaux de vie" - il Domaine Binner rientra al momento tra i più importanti d'Alsazia, come anche i suoi vini si attestano ai vertici delle denominazioni cui appartengono